“Dopo 4 anni Pd primo partito”

“Io non credo ai sondaggi, ma santo cielo erano 4 anni che un sondaggio non dava il Pd primo partito italiano!”. E’ quanto ha detto Enrico Letta parlando all’assemblea degli iscritti del Pd a Taranto. “Ora lo lasciamo da parte, ma Ipsos è il miglior sondaggista italiano, aver dato per la prima volta, dopo 4 anni, il Pd davanti a tutti vuol dire che ci siamo, che ce la giochiamo, che non è vero che siamo ai margini di chissà che cosa”. “Per me è la prima volta assoluta da segretario nazionale del partito prendo la parola a una assemblea di iscritti vera, non con quel cavolo di Zoom. Finalmente ci vediamo tutti, è fondamentale”.

“Sono alla mia prima uscita, avrei potuto scegliere di andare a casa mia o in un’altra zona senza problemi. Ma ho fatto una scelta emblematica, perché l’Italia deve risarcire Taranto per quello che è successo e per quello che non è successo, lo faremo”.

“Ho ascoltato cose dure, difficili, critiche, ma la politica con la quale vinceremo è questa: non incontrare solo quelli che ci applaudono. La politica con la quale vincere sarà entrare nel profondo del Paese e delle sue contraddizioni”, aggiunge il segretario Pd.

“Il nostro punto di riferimento sono i Democratici americani e Biden e il messaggio che sta dando, che non è possibile che l’1% dei ricchi del suo Paese non paghi le tasse e non contribuisca alla redistribuzione nel Paese – conclude -. E’ un messaggio che facciamo nostro”.

“Io non credo ai sondaggi, ma santo cielo erano 4 anni che un sondaggio non dava il Pd primo partito italiano!”. E’ quanto ha detto Enrico Letta parlando all’assemblea degli iscritti del Pd a Taranto. “Ora lo lasciamo da parte, ma Ipsos è il miglior sondaggista italiano, aver dato per la prima volta, dopo 4 anni, il Pd davanti a tutti vuol dire che ci siamo, che ce la giochiamo, che non è vero che siamo ai margini di chissà che cosa”. “Per me è la prima volta assoluta da segretario nazionale del partito prendo la parola a una assemblea di iscritti vera, non con quel cavolo di Zoom. Finalmente ci vediamo tutti, è fondamentale”.

“Sono alla mia prima uscita, avrei potuto scegliere di andare a casa mia o in un’altra zona senza problemi. Ma ho fatto una scelta emblematica, perché l’Italia deve risarcire Taranto per quello che è successo e per quello che non è successo, lo faremo”.

“Ho ascoltato cose dure, difficili, critiche, ma la politica con la quale vinceremo è questa: non incontrare solo quelli che ci applaudono. La politica con la quale vincere sarà entrare nel profondo del Paese e delle sue contraddizioni”, aggiunge il segretario Pd.

“Il nostro punto di riferimento sono i Democratici americani e Biden e il messaggio che sta dando, che non è possibile che l’1% dei ricchi del suo Paese non paghi le tasse e non contribuisca alla redistribuzione nel Paese – conclude -. E’ un messaggio che facciamo nostro”.

More from author

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Advertismentspot_img

Ultimi Post

Delek to develop Cypriot gas field without Israel’s consent

Delek Group's NewMed Energy has taken Israel's Energy Ministry by surprise by unilaterally announcing plans for the disputed Aphrodite field.

Marcos Jr proclaimed next Philippine president with huge win

Ferdinand Marcos Jr. has been proclaimed the next president of the Philippines by a joint session of Congress following a landslide electoral triumph 36 years after his dictator father was ousted in a pro-democracy uprising

Delek profit jumps as energy prices soar

The company reported a net profit of NIS 2.5 billion, a nine-fold increase over the corresponding quarter of last year.