La donna di Greenwich che ha realizzato video di bambini si dichiara colpevole di crimini sessuali

Eugene J. Riccio, un avvocato di una delle vittime, ha dichiarato venerdì in una e-mail che il suo cliente ha apprezzato la mossa del tribunale per proteggere la privacy. E Audrey A. Felsen, che rappresenta un’altra vittima, ha affermato che l’ordine di suggellamento non aveva nulla a che fare con l’imputato: era una questione di diritti delle vittime.

Gli avvocati delle altre vittime, che secondo le autorità sono state fotografate anche dalla signora Palmer, hanno rifiutato di commentare o non hanno risposto ai messaggi.

Poco più di un mese dopo il suo arresto iniziale, la signora Palmer è stata arrestata una seconda volta per aver violato alcuni termini e condizioni del suo rilascio preliminare, secondo gli atti del tribunale, che non specificavano quali fossero tali violazioni. Come parte del patteggiamento della signora Palmer, i pubblici ministeri hanno accettato di ritirare l’accusa associata al suo secondo arresto.

Giovedì la Divisione di giustizia penale del Connecticut, che sovrintende ai pubblici ministeri, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

A dicembre, il dottor Jerome F. Brodlie, 83 anni, psicologo specializzato nel trattamento di bambini e adolescenti ed affiliato al Greenwich Hospital, è stato arrestato in relazione al caso, hanno detto le autorità. È stato accusato di non aver denunciato abusi, negligenza o lesioni di un bambino o rischio imminente di gravi danni a un bambino, un reato minore.

Il dottor Brodlie non ha risposto a un’e-mail di ricerca di commenti giovedì e il suo avvocato, Andrew B. Bowman, non ha risposto alle richieste di commenti giovedì e venerdì. Le informazioni imploranti per il dottor Brodlie non erano disponibili perché il suo caso era stato sigillato e il suo stato presso il Greenwich Hospital non era immediatamente chiaro. Una richiesta di commento è stata anche lasciata all’ospedale.

I registri del tribunale mostrano che la signora Palmer ha presentato domanda in ottobre a un programma di riabilitazione accelerata preliminare, un percorso tipicamente riservato ai trasgressori per la prima volta in procedimenti penali di livello inferiore per evitare il carcere. In seguito ha ritirato la sua domanda e ha accettato a gennaio di dichiararsi colpevole di tre capi di imputazione per voyeurismo e un conteggio di rischio di lesioni a un minore, oltre alla registrazione come molestatore sessuale.

Eugene J. Riccio, un avvocato di una delle vittime, ha dichiarato venerdì in una e-mail che il suo cliente ha apprezzato la mossa del tribunale per proteggere la privacy. E Audrey A. Felsen, che rappresenta un’altra vittima, ha affermato che l’ordine di suggellamento non aveva nulla a che fare con l’imputato: era una questione di diritti delle vittime.

Gli avvocati delle altre vittime, che secondo le autorità sono state fotografate anche dalla signora Palmer, hanno rifiutato di commentare o non hanno risposto ai messaggi.

Poco più di un mese dopo il suo arresto iniziale, la signora Palmer è stata arrestata una seconda volta per aver violato alcuni termini e condizioni del suo rilascio preliminare, secondo gli atti del tribunale, che non specificavano quali fossero tali violazioni. Come parte del patteggiamento della signora Palmer, i pubblici ministeri hanno accettato di ritirare l’accusa associata al suo secondo arresto.

Giovedì la Divisione di giustizia penale del Connecticut, che sovrintende ai pubblici ministeri, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

A dicembre, il dottor Jerome F. Brodlie, 83 anni, psicologo specializzato nel trattamento di bambini e adolescenti ed affiliato al Greenwich Hospital, è stato arrestato in relazione al caso, hanno detto le autorità. È stato accusato di non aver denunciato abusi, negligenza o lesioni di un bambino o rischio imminente di gravi danni a un bambino, un reato minore.

Il dottor Brodlie non ha risposto a un’e-mail di ricerca di commenti giovedì e il suo avvocato, Andrew B. Bowman, non ha risposto alle richieste di commenti giovedì e venerdì. Le informazioni imploranti per il dottor Brodlie non erano disponibili perché il suo caso era stato sigillato e il suo stato presso il Greenwich Hospital non era immediatamente chiaro. Una richiesta di commento è stata anche lasciata all’ospedale.

I registri del tribunale mostrano che la signora Palmer ha presentato domanda in ottobre a un programma di riabilitazione accelerata preliminare, un percorso tipicamente riservato ai trasgressori per la prima volta in procedimenti penali di livello inferiore per evitare il carcere. In seguito ha ritirato la sua domanda e ha accettato a gennaio di dichiararsi colpevole di tre capi di imputazione per voyeurismo e un conteggio di rischio di lesioni a un minore, oltre alla registrazione come molestatore sessuale.

More from author

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Advertismentspot_img

Ultimi Post

Britain’s Boris Johnson battles to stay as PM amid revolt

A defiant British Prime Minister Boris Johnson is battling to remain in office, shrugging off calls for his resignation after three Cabinet ministers and a slew of junior officials said they could no longer serve under his scandal-plagued leadership

Russia pounds rebel-claimed region, Ukraine pushes back

Russia has redoubled its push for Ukraine’s eastern Donbas region, with the Ukrainian military claiming to have repelled some advances

Police haul off big cats, other animals after sanctuary raid

Authorities durante Mexico City have begun haulduranteg away 177 lions, tigers, jaguars and other exotic big cats that were found at an animal rescue center durante the mountadurantes on the city's south side