La costruzione aggressiva del roster di Rams dà i suoi frutti nella vittoria del Super Bowl

Mentre Burrow è rimasto paziente, guidando i Bengals in sette minuti di auto nel secondo quarto che è stato coronato da uno squisito gioco di trucchi – rifacendo il lancio di Joe Mixon a Tee Higgins – Stafford ha iniziato a sparare i suoi passaggi in alto, a lato o appena fuori. Uno di questi lanci fece sì che Beckham si allungasse dietro di lui, e quando lo fece, il suo corpo si mosse in una direzione e la sua gamba, piantata nel prato, ne andò in un’altra. Alla fine si è rialzato, ma non è tornato nel secondo tempo, colpito da un infortunio al ginocchio.

Durante le sue prime due tappe nella NFL, Beckham sviluppò la reputazione di ricevitore petulante ma popolare, noto per fare catture assurde come proporre di calciare le reti, apparire in un video di Drake e costringersi a uscire dalla città. Ma a Los Angeles, aveva trovato il nirvana del calcio ed era emerso come un valido secondo ricevitore, allontanando la copertura da Kupp, in particolare nella zona rossa.

Con Beckham fuori, i Rams hanno schierato il rookie Ben Skowronek, che ha segnato un sicuro touchdown nella partita del campionato NFC contro San Francisco due settimane fa. Nella prima azione offensiva della squadra dopo l’intervallo – dopo che Burrow si è collegato a Higgins su un touchdown da 75 yard – il passaggio di Stafford è stato deviato dalla mano sinistra tesa di Skowronek e tra le braccia del cornerback del Bengals Chidobe Awuzie per uno sfortunato intercetto.

I Bengals hanno convertito quel takeaway nel secondo field goal di Evan McPherson – un 38 yarder – che ha esteso il loro vantaggio a 20-13 con 10:15 rimanenti nel terzo quarto, e una vittoria del Super Bowl sembrava finalmente possibile.

Dopo tutti quegli anni vuoti a Cincinnati, con tutte quelle sconfitte sconcertanti, i malfunzionamenti dei playoff e gli infortuni maledetti, il coro risuonava ancora, meno un saluto o una dichiarazione che una domanda retorica: “Chi pensano di battere i Bengals?”

Il franchise dei Bengals è stato fondato nel 1967, quattro mesi dopo il primo Super Bowl, e da allora sono finiti ultimi nella loro divisione per un terzo intero della loro esistenza. Sono trascorsi più di tre decenni tra le vittorie dei playoff fino a quando non hanno trionfato tre volte in tre settimane questo gennaio, ogni vittoria ha allontanato i Bengals da tutta quella disfunzione.

Sebbene questa stagione abbia portato con sé un quarterback che ha cambiato la cultura che ha inoculato la base di fan dalla disperazione, non vi è alcuna garanzia che i Bengals torneranno al Super Bowl, non mentre giocano nella stessa conferenza di Mahomes, Josh Allen, Justin Herbert e Lamar Jackson – in qualsiasi momento presto.

Mentre Burrow è rimasto paziente, guidando i Bengals in sette minuti di auto nel secondo quarto che è stato coronato da uno squisito gioco di trucchi – rifacendo il lancio di Joe Mixon a Tee Higgins – Stafford ha iniziato a sparare i suoi passaggi in alto, a lato o appena fuori. Uno di questi lanci fece sì che Beckham si allungasse dietro di lui, e quando lo fece, il suo corpo si mosse in una direzione e la sua gamba, piantata nel prato, ne andò in un’altra. Alla fine si è rialzato, ma non è tornato nel secondo tempo, colpito da un infortunio al ginocchio.

Durante le sue prime due tappe nella NFL, Beckham sviluppò la reputazione di ricevitore petulante ma popolare, noto per fare catture assurde come proporre di calciare le reti, apparire in un video di Drake e costringersi a uscire dalla città. Ma a Los Angeles, aveva trovato il nirvana del calcio ed era emerso come un valido secondo ricevitore, allontanando la copertura da Kupp, in particolare nella zona rossa.

Con Beckham fuori, i Rams hanno schierato il rookie Ben Skowronek, che ha segnato un sicuro touchdown nella partita del campionato NFC contro San Francisco due settimane fa. Nella prima azione offensiva della squadra dopo l’intervallo – dopo che Burrow si è collegato a Higgins su un touchdown da 75 yard – il passaggio di Stafford è stato deviato dalla mano sinistra tesa di Skowronek e tra le braccia del cornerback del Bengals Chidobe Awuzie per uno sfortunato intercetto.

I Bengals hanno convertito quel takeaway nel secondo field goal di Evan McPherson – un 38 yarder – che ha esteso il loro vantaggio a 20-13 con 10:15 rimanenti nel terzo quarto, e una vittoria del Super Bowl sembrava finalmente possibile.

Dopo tutti quegli anni vuoti a Cincinnati, con tutte quelle sconfitte sconcertanti, i malfunzionamenti dei playoff e gli infortuni maledetti, il coro risuonava ancora, meno un saluto o una dichiarazione che una domanda retorica: “Chi pensano di battere i Bengals?”

Il franchise dei Bengals è stato fondato nel 1967, quattro mesi dopo il primo Super Bowl, e da allora sono finiti ultimi nella loro divisione per un terzo intero della loro esistenza. Sono trascorsi più di tre decenni tra le vittorie dei playoff fino a quando non hanno trionfato tre volte in tre settimane questo gennaio, ogni vittoria ha allontanato i Bengals da tutta quella disfunzione.

Sebbene questa stagione abbia portato con sé un quarterback che ha cambiato la cultura che ha inoculato la base di fan dalla disperazione, non vi è alcuna garanzia che i Bengals torneranno al Super Bowl, non mentre giocano nella stessa conferenza di Mahomes, Josh Allen, Justin Herbert e Lamar Jackson – in qualsiasi momento presto.

More from author

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Advertismentspot_img

Ultimi Post

Delek to develop Cypriot gas field without Israel’s consent

Delek Group's NewMed Energy has taken Israel's Energy Ministry by surprise by unilaterally announcing plans for the disputed Aphrodite field.

Marcos Jr proclaimed next Philippine president with huge win

Ferdinand Marcos Jr. has been proclaimed the next president of the Philippines by a joint session of Congress following a landslide electoral triumph 36 years after his dictator father was ousted in a pro-democracy uprising

Delek profit jumps as energy prices soar

The company reported a net profit of NIS 2.5 billion, a nine-fold increase over the corresponding quarter of last year.