La costruzione aggressiva del roster di Rams dà i suoi frutti nella vittoria del Super Bowl

Mentre Burrow è rimasto paziente, guidando i Bengals in sette minuti di auto nel secondo quarto che è stato coronato da uno squisito gioco di trucchi – rifacendo il lancio di Joe Mixon a Tee Higgins – Stafford ha iniziato a sparare i suoi passaggi in alto, a lato o appena fuori. Uno di questi lanci fece sì che Beckham si allungasse dietro di lui, e quando lo fece, il suo corpo si mosse in una direzione e la sua gamba, piantata nel prato, ne andò in un’altra. Alla fine si è rialzato, ma non è tornato nel secondo tempo, colpito da un infortunio al ginocchio.

Durante le sue prime due tappe nella NFL, Beckham sviluppò la reputazione di ricevitore petulante ma popolare, noto per fare catture assurde come proporre di calciare le reti, apparire in un video di Drake e costringersi a uscire dalla città. Ma a Los Angeles, aveva trovato il nirvana del calcio ed era emerso come un valido secondo ricevitore, allontanando la copertura da Kupp, in particolare nella zona rossa.

Con Beckham fuori, i Rams hanno schierato il rookie Ben Skowronek, che ha segnato un sicuro touchdown nella partita del campionato NFC contro San Francisco due settimane fa. Nella prima azione offensiva della squadra dopo l’intervallo – dopo che Burrow si è collegato a Higgins su un touchdown da 75 yard – il passaggio di Stafford è stato deviato dalla mano sinistra tesa di Skowronek e tra le braccia del cornerback del Bengals Chidobe Awuzie per uno sfortunato intercetto.

I Bengals hanno convertito quel takeaway nel secondo field goal di Evan McPherson – un 38 yarder – che ha esteso il loro vantaggio a 20-13 con 10:15 rimanenti nel terzo quarto, e una vittoria del Super Bowl sembrava finalmente possibile.

Dopo tutti quegli anni vuoti a Cincinnati, con tutte quelle sconfitte sconcertanti, i malfunzionamenti dei playoff e gli infortuni maledetti, il coro risuonava ancora, meno un saluto o una dichiarazione che una domanda retorica: “Chi pensano di battere i Bengals?”

Il franchise dei Bengals è stato fondato nel 1967, quattro mesi dopo il primo Super Bowl, e da allora sono finiti ultimi nella loro divisione per un terzo intero della loro esistenza. Sono trascorsi più di tre decenni tra le vittorie dei playoff fino a quando non hanno trionfato tre volte in tre settimane questo gennaio, ogni vittoria ha allontanato i Bengals da tutta quella disfunzione.

Sebbene questa stagione abbia portato con sé un quarterback che ha cambiato la cultura che ha inoculato la base di fan dalla disperazione, non vi è alcuna garanzia che i Bengals torneranno al Super Bowl, non mentre giocano nella stessa conferenza di Mahomes, Josh Allen, Justin Herbert e Lamar Jackson – in qualsiasi momento presto.

Mentre Burrow è rimasto paziente, guidando i Bengals in sette minuti di auto nel secondo quarto che è stato coronato da uno squisito gioco di trucchi – rifacendo il lancio di Joe Mixon a Tee Higgins – Stafford ha iniziato a sparare i suoi passaggi in alto, a lato o appena fuori. Uno di questi lanci fece sì che Beckham si allungasse dietro di lui, e quando lo fece, il suo corpo si mosse in una direzione e la sua gamba, piantata nel prato, ne andò in un’altra. Alla fine si è rialzato, ma non è tornato nel secondo tempo, colpito da un infortunio al ginocchio.

Durante le sue prime due tappe nella NFL, Beckham sviluppò la reputazione di ricevitore petulante ma popolare, noto per fare catture assurde come proporre di calciare le reti, apparire in un video di Drake e costringersi a uscire dalla città. Ma a Los Angeles, aveva trovato il nirvana del calcio ed era emerso come un valido secondo ricevitore, allontanando la copertura da Kupp, in particolare nella zona rossa.

Con Beckham fuori, i Rams hanno schierato il rookie Ben Skowronek, che ha segnato un sicuro touchdown nella partita del campionato NFC contro San Francisco due settimane fa. Nella prima azione offensiva della squadra dopo l’intervallo – dopo che Burrow si è collegato a Higgins su un touchdown da 75 yard – il passaggio di Stafford è stato deviato dalla mano sinistra tesa di Skowronek e tra le braccia del cornerback del Bengals Chidobe Awuzie per uno sfortunato intercetto.

I Bengals hanno convertito quel takeaway nel secondo field goal di Evan McPherson – un 38 yarder – che ha esteso il loro vantaggio a 20-13 con 10:15 rimanenti nel terzo quarto, e una vittoria del Super Bowl sembrava finalmente possibile.

Dopo tutti quegli anni vuoti a Cincinnati, con tutte quelle sconfitte sconcertanti, i malfunzionamenti dei playoff e gli infortuni maledetti, il coro risuonava ancora, meno un saluto o una dichiarazione che una domanda retorica: “Chi pensano di battere i Bengals?”

Il franchise dei Bengals è stato fondato nel 1967, quattro mesi dopo il primo Super Bowl, e da allora sono finiti ultimi nella loro divisione per un terzo intero della loro esistenza. Sono trascorsi più di tre decenni tra le vittorie dei playoff fino a quando non hanno trionfato tre volte in tre settimane questo gennaio, ogni vittoria ha allontanato i Bengals da tutta quella disfunzione.

Sebbene questa stagione abbia portato con sé un quarterback che ha cambiato la cultura che ha inoculato la base di fan dalla disperazione, non vi è alcuna garanzia che i Bengals torneranno al Super Bowl, non mentre giocano nella stessa conferenza di Mahomes, Josh Allen, Justin Herbert e Lamar Jackson – in qualsiasi momento presto.

More from author

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Advertismentspot_img

Ultimi Post

In Emilia Romagna ritorna La Notte Celeste

In Emilia Romagna ritorna La Notte Celeste

Emilia Romagna, terra dello star bene: torna La Notte Celeste

In Emilia Romagna si festeggerà per tre giorni consecutivi in 12 borghi e in 14 centri termali, da Salsomaggiore (Pr) a Riccione (Rn) con decine di appuntamenti fra spettacoli, cabaret, musica, picnic e degustazioni, escursioni a piedi e in bici in natura, e le immancabili aperture straordinarie fino a tarda sera degli stabilimenti termali, per dilettarsi di trattamenti benessere e delle piscine termali nelle magiche notti estive. I luoghi - La Notte Celeste dell'Emilia-Romagna - arrivata alla 10a edizione - ritorna a illuminare località e centri termali, per regalare alle famiglie e ai giovani uno spensierato week end di relax, divertimento e benessere. Perché l'Emilia Romagna è la terra dello star bene - come recita il claim - con i suoi centri termali, i paesaggi collinari, i caratteristici borghi medievali, la buona tavola e le ampie e attrezzate spiagge della Riviera. I borghi storici e i centri termali che accoglieranno gli ospiti con varie iniziative dedicate alla salute psico-fisica, allo svago, alla bellezza e alla leggerezza sono: Salsomaggiore Terme (Pr), con le Terme di Salsomaggiore e di Tabiano, Monticelli Terme e il suo centro termale (Pr), Sassuolo (Mo) e le Terme della Salvarola, Monterenzio e le Terme dell'Agriturismo, Porretta Terme e il suo parco termale (Bo), Castel San Pietro Terme e le sue terme (Bo), Castrocaro Terme e il suo centro termale (FC), Bertinoro e il Grand Hotel Terme della Fratta Allegroitalia (FC), Bagno di Romagna, con il Ròseo Euroterme Wellness Resort e le Terme Santa Agnese (FC), Riolo Terme e le sue terme (Ra), Riminiterme e Riccione Terme (Rn). Salsomaggiore e Monticelli - Tra i tanti appuntamenti ricordiamo quello che si terrà a Salsomaggiore domenica sera 28 agosto sul palco della Pinko Arena di Parco Mazzini del caratteristico borgo di Salsomaggiore si esibirà Arisa, con il suo “Arisa Little Summer Tour”.  Le Terme di Tabiano offrono nel weekend una serie di trattamenti rinfrescanti, con ingresso alla piscina termalizzata nel centro benessere T-Spatium, mentre le Terme di Salsomaggiore propongono trattamenti termali rigeneranti e rinfrescanti. Il giorno prima, nella splendida cornice del parco secolare delle Terme di Monticelli (Pr), sabato 27 ci sarà una sera speciale: l'apertura in notturna della piscina termale, della galleria Matisse con le saune del terrazzo estivo con vasca idromassaggio esterna, il ogni arricchito da un apericena sotto le stelle con open bar. Per tutte le informazioni: www.lanotteceleste.it  

Ammirare le stelle cadenti nel Borgo dei Desideri

L'appuntamento da segnare in agenda è per il 10 agosto 2022. Dove? Nel luogo più magico - il pozzo, la fontana o un giardino - di uno dei borghi dell'associazione che avrete scelto per trascorrere la serata più suggestiva dell'estate. Dal tramonto all'alba - Sono questi i presupposti da cui nasce l'evento dell'estate dei Borghi più belli d'Italia, il “Borgo dei Desideri”, giunto quest'anno alla sua 3^ edizione: accogliere i visitatori nei meravigliosi borghi dell'Italia nascosta, la sera del 10 agosto, dal tramonto all'alba, e affidare a questi luoghi pieni di suggestione, fascino e atmosfera i propri desideri, scrivendoli e lasciandoli nei luoghi più magici che essi custodiscono: un pozzo, una fontana, un ponte o un giardino segreto. Il magazzino dei desideri - Dopo il successo della scorsa edizione, durante la quale sono stati migliaia i desideri espressi e depositati nei borghi, quest'anno si è pensato di proporre un tema - parecchio nuovo e sentito - sul quale esprimere il proprio desiderio, ossia “garanzia ambientale e preservare il pianeta dai cambiamenti climatici”. Tutti i desideri che saranno lasciati nel luogo identificato da ogni borgo saranno poi raccolti dal Comune, che dovrà nominare una giuria incaricata di selezionarne uno che concorrerà alla selezione finale. Una commissione nazionale voterà poi i primi tre desideri pervenuti da tutt'Italia, i cui autori saranno premiati con uno Smartbox per un weekend per due persone in uno dei Borghi più belli d'Italia. Eventi per la notte delle stelle cadenti - Ogni borgo organizzerà per la serata del 10 agosto iniziative ad hoc ed eventi per far scoprire tutta la bellezza del luogo e assaporare prodotti e specialità della tradizione. Musica, teatro, visite guidate, degustazioni e, nella Notte di San Lorenzo e delle stelle cadenti, tante iniziative per osservare il cielo. Per maggiori informazioni: www.borghipiubelliditalia.it