Azioni, guadagni e notizie economiche: aggiornamenti in tempo reale

Brad Smith, presidente di Microsoft, durante una riunione dei dirigenti del settore privato alla Casa Bianca il mese scorso. Ci si aspetta che le autorità di regolamentazione sottopongano a una dura revisione la proposta di acquisizione di Activision da parte di Microsoft.Credit… Sarahbeth Maney/The New York Times

Mercoledì Microsoft ha dato il via a un’offensiva di charme a Washington per ottenere l’approvazione del governo per il suo accordo da 70 miliardi di dollari per l’acquisto della società di videogiochi Activision Blizzard, dicendo che non avrebbe riservato un trattamento preferenziale ai propri giochi nei suoi app store.

Satya Nadella, amministratore delegato di Microsoft, e Brad Smith, il suo presidente, hanno dichiarato in una conferenza stampa a Washington che avevano in programma di incontrare i funzionari per discutere l’accordo. Il signor Smith ha detto che stava “condividendo dove stiamo andando con i membri del Congresso” e che la società aveva “incontrato persone nella comunità dei think tank e simili”.

Ci si aspetta che le autorità di regolamentazione sottopongano a una dura revisione la proposta di acquisizione di Activision da parte di Microsoft, la più grande nella storia di Microsoft. L’accordo combinerebbe Activision, che ha giochi come Call of Duty e World of Warcraft, con l’operazione Xbox di Microsoft, che pubblica successi come Halo e produce console e servizi di abbonamento di gioco.

Per superare quel controllo, i dirigenti di Microsoft hanno portato un elenco di promesse.

“Stiamo proponendo di firmare il più grande assegno nella storia di Microsoft per $ 68 miliardi e sarà consentito farlo solo se 17 governi in tutto il mondo approveranno tale transazione”, ha affermato Smith. “Vogliamo essere chiari con le autorità di regolamentazione e con il pubblico che se questa acquisizione verrà approvata, potranno contare su Microsoft per adattarsi alle regole che stanno emergendo”.

Il signor Smith e il signor Nadella hanno affermato che si sarebbero impegnati ad allentare le restrizioni su come altri sviluppatori possono accedere agli app store di Microsoft. Hanno affermato che non avrebbero nemmeno obbligato altri sviluppatori a prelevare pagamenti dagli utenti che utilizzano i sistemi di Microsoft, avrebbero consentito agli sviluppatori di giochi di parlare direttamente con i giocatori e non avrebbero promosso i giochi dell’azienda rispetto a prodotti concorrenti.

Microsoft si è impegnata a continuare a consentire ai principali franchise di Activision, come Call of Duty, di essere disponibili su Sony PlayStation, un concorrente di Xbox, oltre l’attuale accordo dell’azienda con l’azienda.

I dirigenti di Microsoft hanno riconosciuto la dura sfida di ottenere l’approvazione del loro accordo di successo in un periodo di maggiore controllo delle grandi aziende tecnologiche da parte dell’amministrazione Biden. Lina Khan, presidente della Federal Trade Commission, è una critica nei confronti di giganti della tecnologia come Amazon e Meta, la società madre di Facebook.

Sotto di lei, l’agenzia ha fatto causa per bloccare l’acquisizione di Arm da parte del produttore di chip Nvidia e ha promesso di essere più aggressiva nell’esaminare più fusioni e acquisizioni. Ha avviato un processo per rafforzare gli standard sulle cosiddette fusioni verticali, che potrebbero includere l’offerta di Microsoft per Activision, una combinazione di due società lungo una catena di approvvigionamento.

Microsoft potrebbe anche affrontare sfide all’estero. Le autorità di regolamentazione in Gran Bretagna e Unione Europea sono state ancora più aggressive nel presentare cause antitrust contro i giganti della tecnologia o nel bloccare le loro acquisizioni.

Microsoft ha affermato che Activision lo aiuterà a competere nel nascente business del cosiddetto metaverse, o mondi virtuali in cui alcune aziende tecnologiche credono che le persone possano lavorare e giocare.

Il signor Nadella ha affermato che il messaggio principale era che Microsoft non avrebbe dominato i giochi se la fusione fosse stata approvata. La società diventerebbe il terzo più grande fornitore di videogiochi con circa il 13% del mercato, ha affermato.

“In tempi tradizionali, essere il numero tre in un mercato altamente frammentato non sarebbe stato così interessante per nessuno”, ha affermato Nadella.

Il signor Smith ha affermato che Microsoft ha espresso sostegno alla legislazione antitrust per mostrare ai membri del Congresso che la società non avrebbe combattuto quelle che considerava normative inevitabili.

“Non siamo nel mondo del 2018 e del 2019″, ha detto. “Riconosciamo che ci sarà un maggiore controllo su tutte le grandi accuse mosse da una grande azienda tecnologica. È nostro dovere muoverci in modo rapido e trasparente ed essere chiari su come gestirlo”.

Mostra di più

Brad Smith, presidente di Microsoft, durante una riunione dei dirigenti del settore privato alla Casa Bianca il mese scorso. Ci si aspetta che le autorità di regolamentazione sottopongano a una dura revisione la proposta di acquisizione di Activision da parte di Microsoft.Credit… Sarahbeth Maney/The New York Times

Mercoledì Microsoft ha dato il via a un’offensiva di charme a Washington per ottenere l’approvazione del governo per il suo accordo da 70 miliardi di dollari per l’acquisto della società di videogiochi Activision Blizzard, dicendo che non avrebbe riservato un trattamento preferenziale ai propri giochi nei suoi app store.

Satya Nadella, amministratore delegato di Microsoft, e Brad Smith, il suo presidente, hanno dichiarato in una conferenza stampa a Washington che avevano in programma di incontrare i funzionari per discutere l’accordo. Il signor Smith ha detto che stava “condividendo dove stiamo andando con i membri del Congresso” e che la società aveva “incontrato persone nella comunità dei think tank e simili”.

Ci si aspetta che le autorità di regolamentazione sottopongano a una dura revisione la proposta di acquisizione di Activision da parte di Microsoft, la più grande nella storia di Microsoft. L’accordo combinerebbe Activision, che ha giochi come Call of Duty e World of Warcraft, con l’operazione Xbox di Microsoft, che pubblica successi come Halo e produce console e servizi di abbonamento di gioco.

Per superare quel controllo, i dirigenti di Microsoft hanno portato un elenco di promesse.

“Stiamo proponendo di firmare il più grande assegno nella storia di Microsoft per $ 68 miliardi e sarà consentito farlo solo se 17 governi in tutto il mondo approveranno tale transazione”, ha affermato Smith. “Vogliamo essere chiari con le autorità di regolamentazione e con il pubblico che se questa acquisizione verrà approvata, potranno contare su Microsoft per adattarsi alle regole che stanno emergendo”.

Il signor Smith e il signor Nadella hanno affermato che si sarebbero impegnati ad allentare le restrizioni su come altri sviluppatori possono accedere agli app store di Microsoft. Hanno affermato che non avrebbero nemmeno obbligato altri sviluppatori a prelevare pagamenti dagli utenti che utilizzano i sistemi di Microsoft, avrebbero consentito agli sviluppatori di giochi di parlare direttamente con i giocatori e non avrebbero promosso i giochi dell’azienda rispetto a prodotti concorrenti.

Microsoft si è impegnata a continuare a consentire ai principali franchise di Activision, come Call of Duty, di essere disponibili su Sony PlayStation, un concorrente di Xbox, oltre l’attuale accordo dell’azienda con l’azienda.

I dirigenti di Microsoft hanno riconosciuto la dura sfida di ottenere l’approvazione del loro accordo di successo in un periodo di maggiore controllo delle grandi aziende tecnologiche da parte dell’amministrazione Biden. Lina Khan, presidente della Federal Trade Commission, è una critica nei confronti di giganti della tecnologia come Amazon e Meta, la società madre di Facebook.

Sotto di lei, l’agenzia ha fatto causa per bloccare l’acquisizione di Arm da parte del produttore di chip Nvidia e ha promesso di essere più aggressiva nell’esaminare più fusioni e acquisizioni. Ha avviato un processo per rafforzare gli standard sulle cosiddette fusioni verticali, che potrebbero includere l’offerta di Microsoft per Activision, una combinazione di due società lungo una catena di approvvigionamento.

Microsoft potrebbe anche affrontare sfide all’estero. Le autorità di regolamentazione in Gran Bretagna e Unione Europea sono state ancora più aggressive nel presentare cause antitrust contro i giganti della tecnologia o nel bloccare le loro acquisizioni.

Microsoft ha affermato che Activision lo aiuterà a competere nel nascente business del cosiddetto metaverse, o mondi virtuali in cui alcune aziende tecnologiche credono che le persone possano lavorare e giocare.

Il signor Nadella ha affermato che il messaggio principale era che Microsoft non avrebbe dominato i giochi se la fusione fosse stata approvata. La società diventerebbe il terzo più grande fornitore di videogiochi con circa il 13% del mercato, ha affermato.

“In tempi tradizionali, essere il numero tre in un mercato altamente frammentato non sarebbe stato così interessante per nessuno”, ha affermato Nadella.

Il signor Smith ha affermato che Microsoft ha espresso sostegno alla legislazione antitrust per mostrare ai membri del Congresso che la società non avrebbe combattuto quelle che considerava normative inevitabili.

“Non siamo nel mondo del 2018 e del 2019″, ha detto. “Riconosciamo che ci sarà un maggiore controllo su tutte le grandi accuse mosse da una grande azienda tecnologica. È nostro dovere muoverci in modo rapido e trasparente ed essere chiari su come gestirlo”.

Mostra di più

More from author

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Advertismentspot_img

Ultimi Post

In Emilia Romagna ritorna La Notte Celeste

In Emilia Romagna ritorna La Notte Celeste

Emilia Romagna, terra dello star bene: torna La Notte Celeste

In Emilia Romagna si festeggerà per tre giorni consecutivi in 12 borghi e in 14 centri termali, da Salsomaggiore (Pr) a Riccione (Rn) con decine di appuntamenti fra spettacoli, cabaret, musica, picnic e degustazioni, escursioni a piedi e in bici in natura, e le immancabili aperture straordinarie fino a tarda sera degli stabilimenti termali, per dilettarsi di trattamenti benessere e delle piscine termali nelle magiche notti estive. I luoghi - La Notte Celeste dell'Emilia-Romagna - arrivata alla 10a edizione - ritorna a illuminare località e centri termali, per regalare alle famiglie e ai giovani uno spensierato week end di relax, divertimento e benessere. Perché l'Emilia Romagna è la terra dello star bene - come recita il claim - con i suoi centri termali, i paesaggi collinari, i caratteristici borghi medievali, la buona tavola e le ampie e attrezzate spiagge della Riviera. I borghi storici e i centri termali che accoglieranno gli ospiti con varie iniziative dedicate alla salute psico-fisica, allo svago, alla bellezza e alla leggerezza sono: Salsomaggiore Terme (Pr), con le Terme di Salsomaggiore e di Tabiano, Monticelli Terme e il suo centro termale (Pr), Sassuolo (Mo) e le Terme della Salvarola, Monterenzio e le Terme dell'Agriturismo, Porretta Terme e il suo parco termale (Bo), Castel San Pietro Terme e le sue terme (Bo), Castrocaro Terme e il suo centro termale (FC), Bertinoro e il Grand Hotel Terme della Fratta Allegroitalia (FC), Bagno di Romagna, con il Ròseo Euroterme Wellness Resort e le Terme Santa Agnese (FC), Riolo Terme e le sue terme (Ra), Riminiterme e Riccione Terme (Rn). Salsomaggiore e Monticelli - Tra i tanti appuntamenti ricordiamo quello che si terrà a Salsomaggiore domenica sera 28 agosto sul palco della Pinko Arena di Parco Mazzini del caratteristico borgo di Salsomaggiore si esibirà Arisa, con il suo “Arisa Little Summer Tour”.  Le Terme di Tabiano offrono nel weekend una serie di trattamenti rinfrescanti, con ingresso alla piscina termalizzata nel centro benessere T-Spatium, mentre le Terme di Salsomaggiore propongono trattamenti termali rigeneranti e rinfrescanti. Il giorno prima, nella splendida cornice del parco secolare delle Terme di Monticelli (Pr), sabato 27 ci sarà una sera speciale: l'apertura in notturna della piscina termale, della galleria Matisse con le saune del terrazzo estivo con vasca idromassaggio esterna, il ogni arricchito da un apericena sotto le stelle con open bar. Per tutte le informazioni: www.lanotteceleste.it  

Ammirare le stelle cadenti nel Borgo dei Desideri

L'appuntamento da segnare in agenda è per il 10 agosto 2022. Dove? Nel luogo più magico - il pozzo, la fontana o un giardino - di uno dei borghi dell'associazione che avrete scelto per trascorrere la serata più suggestiva dell'estate. Dal tramonto all'alba - Sono questi i presupposti da cui nasce l'evento dell'estate dei Borghi più belli d'Italia, il “Borgo dei Desideri”, giunto quest'anno alla sua 3^ edizione: accogliere i visitatori nei meravigliosi borghi dell'Italia nascosta, la sera del 10 agosto, dal tramonto all'alba, e affidare a questi luoghi pieni di suggestione, fascino e atmosfera i propri desideri, scrivendoli e lasciandoli nei luoghi più magici che essi custodiscono: un pozzo, una fontana, un ponte o un giardino segreto. Il magazzino dei desideri - Dopo il successo della scorsa edizione, durante la quale sono stati migliaia i desideri espressi e depositati nei borghi, quest'anno si è pensato di proporre un tema - parecchio nuovo e sentito - sul quale esprimere il proprio desiderio, ossia “garanzia ambientale e preservare il pianeta dai cambiamenti climatici”. Tutti i desideri che saranno lasciati nel luogo identificato da ogni borgo saranno poi raccolti dal Comune, che dovrà nominare una giuria incaricata di selezionarne uno che concorrerà alla selezione finale. Una commissione nazionale voterà poi i primi tre desideri pervenuti da tutt'Italia, i cui autori saranno premiati con uno Smartbox per un weekend per due persone in uno dei Borghi più belli d'Italia. Eventi per la notte delle stelle cadenti - Ogni borgo organizzerà per la serata del 10 agosto iniziative ad hoc ed eventi per far scoprire tutta la bellezza del luogo e assaporare prodotti e specialità della tradizione. Musica, teatro, visite guidate, degustazioni e, nella Notte di San Lorenzo e delle stelle cadenti, tante iniziative per osservare il cielo. Per maggiori informazioni: www.borghipiubelliditalia.it